Targhe in pressofusione

targhe in pressofusione

targhe pressofusione

Le targhe in pressofusione si ottengono realizzando preventivamente un modello in ottone che poi si pressa tra due gomme elastiche che una volta indurite mantengono la forma del modello originale.

Queste gomme vengono messe in una centrifuga dove all’interno si fa scorrere la zama liquida che si inserisce in tutti gli interstizi delle parti preventivamente modellate.

Il risultato una volta raffreddato il materiale è un oggetto in metallo anche tridimensionale che poi viene levigato e rifinito attraverso un procedimento galvanico.

In galvanica si possono ottenere diverse finiture quali la doratura, la brunitura, la cromatura anche nikel free. Questa tecnica è molto utilizzata per la realizzazione di accessori moda.

Questa tecnica prevede la realizzazione di uno stampo in ottone, lo stampaggio in pressofusione con la zama e la finitura tramite un processo galvanico.Questa tecnologia è sconsigliata per la produzione di piccole quantità essendoci dei costi di improntamento che fanno inevitabilmente salire il prezzo,mentre per medie e alte produzioni è una tecnologia molto vantaggiosa.

 

Alcuni esempi:

targa in zama

targa in zama

targhetta in pressofusione

targhetta in pressofusione smaltata

targhetta zama pressofusa

targhetta zama pressofusa

targhetta in zama incisa a laser

targhetta in zama cromata

pressofusione zama

pressofusione zama

targa pressofusa in zama

targa pressofusa in zama

Per informazioni o preventivi, contattaci tramite il seguente modulo.

* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.


I seguenti campi non sono obbligatori ma utili per formularvi un preventivo mirato: